LA PUPA E IL SECCHIONE: LA D’URSO NON CONVINCE

Author

Categories

Share

Sempre più giù la Pupa e il Secchione: non convincono i soliti personaggi trash che erano scomparsi dai salotti della D’Urso

Pier Silvio Berlusconi li aveva fatti uscire dalla finestra della rete ammiraglia di Mediaset, ma Barbara D’Urso li ha fatti rientrare dalla porta di Italia 1 a 2La Pupa e Il Secchione Show”. Sono i vip (o presunti tali) che hanno fatto calare gli ascolti dei programmi della D’Urso, la scorsa stagione, su Canale 5. E pare che il l’angolo del trash sia stata la causa del ridimensionamento della brava conduttrice napoletana che ora, su Canale 5, ha solo “Pomeriggio 5” che viene sempre battuto, negli ascolti, da “La Vita in Diretta” di Alberto Matano. Ma Barbarella nazionale li ha voluti alla “Pupa e il Secchione” dove alcuni (e alcune) hanno trovato il loro ruolo, un ruolo dove la cultura non serve. “Pomeriggio 5” ha preso un taglio giornalistico più serio. E gli ascolti de “La Pupa e il Secchione Show” sono in caduta libera. Martedì sera, infatti, la trasmissione p stata seguita da un milione e 187 mila spettatori pari al 7.7 per cento di share. Si tratta del risultato più basso di questa edizione per il reality condotto da Barbara d’Urso. La serata televisiva è stata vinta per gli ascolti dalla semifinale di Coppa Italia Inter-Milan che nel prime time è stata seguita su Canale 5 da 6.890.000 spettatori, pari al 28.9% di share. Barbara D’Urso ha in qualche modo riconosciuto la sconfitta: “Grazie per tutti voi che avete visto su Italia1 #lapupaeilsecchioneshow nonostante la partitona Inter-Milan – ha scritto in un tweet – Grazie per i nostri amati picchi del 16% di share e di quasi 2 milioni di spettatori. Martedì prossimo c’è la semifinale”.
Sebastiano Depperu

Author

Share