FUORI DAL CORO: GIORDANO INFUOCA I SOCIAL

Il conduttore di
Il conduttore di "Fuori del Coro" Mario Giordano

Il 15 settembre nell’ultima puntata, andata in onda della trasmissione “Fuori dal Coro” il talk politico di Rete4, al timone il giornalista e conduttore Mario Giordano dopo aver intervistato tra gli altri, il Ministro degli Esteri Luigi Di Maio, sul tema della riapertura delle scuole, ha voluto dedicare parte della puntata alla storia drammatica di un bambino.

Alla presenza in collegamento di Di Maio ecco che parte il servizio, dove si vede un bambino che viene allontanato dalle forze dell’ordine, e dagli Assistenti Sociali, dopo che lo zio con cui viveva il piccolo “Lorenzo” nome di fantasia, aveva chiesto aiuto.

Il piccolo Lorenzo da quello che racconta Giordano in studio, non ha un padre che lo ha riconosciuto e la mamma, purtroppo l’ha perso pochi mesi fa, il bambino in affido presso lo zio (dializzato), dopo una richiesta di aiuto alle istituzioni gli è stato tolto.

La clip è andata in onda almeno quattro volte, durante la puntata ed è stato un pugno allo stomaco, assistere alle urla di aiuto del piccolo, mentre veniva portato via da casa.

Inutile dire la commozione scesa in studio, in particolare sui social network che si sono infuocati, dove migliaia di utenti strabiliati hanno commentato con sdegno, la decisione del Tribunale di allontanare il minore, durante la puntata c’era stato anche un collegamento con il paese del piccolo, naturalmente irriconoscibile con le immagini sfocate, per tutelare dalla privacy il minore.

Una puntata drammatica che è proseguita, con la storia di due sorelline divise e allontanate dalla famiglia, dopo che la mamma aveva denunciato il padre di maltrattamenti.

In qualche modo Giordano ha interpretato, con le sue urla in studio mentre sbatteva un giocattolo del bambino, il disappunto dell’opinione pubblica per queste decisioni sciagurate, che non tutelano i minori, ma secondo il conduttore li penalizza.

Per la cronaca, l’ultima puntata andata in onda ha registrato il 5.5% di share, incollando al video 899.000 telespettatori, di fatto imponendosi su #Cartabianca in onda su Rai3 che ha segnato il 4.7% di share e a pari merito con “Di Martedì” condotta da Giovanni Floris, con un format da più anni in video che ha segnato il 5.5%.

Marco Ferraglioni