“PRIMA DELL’ALBA” , RIPARTE IL 22 OTTOBRE ALLA CONDUZIONE SALVO SOTTILE

Author

Categories

Share

Riparte il 22 ottobre ” Prima dell’Alba” in seconda serata su Rai3, la seconda stagione condotta da Salvo Sottile, dopo il successo della scorsa edizione al via il format prodotto? da Stand BY Me.

Dal suo profilo twitter il conduttore palermitano scrive in anteprima; “……..E quando pensi di avere tutte le risposte, la notte ti cambia tutte le domande. (Charlie Brown) e il giorno prima : ” E il liutaio? di notte si fece un violino in vetro perch? voleva vedere la musica, gi? nei suoi tweet si intravede la passione con la quale ? stato costruito il format.

Il progetto televisivo? la scorsa edizione in esordio, nella prima puntata aveva fatto compagnia a 1.055.000 telespettatori con il? 6.4% di share,? risultato ragguardevole per il? canale innovativo guidato da Stefano Coletta,? la seconda stagione? probabilmente superer? la prima edizione, nel format si vede la mano del cronista di strada come Sottile con la grande esperienza giornalistica, grande professionista e l’ideazione di Simona Ercolani tra le migliori autrici tv italiane.

L’edizione scorsa era stato un lungo viaggio tra chi lavora la notte, nelle bische, nelle sale giochi dove dove Sottile sottolineava l’aumentato dell numero delle donne nelle sale giochi spesso vittime della ludopatia, un racconto con tutte le sfaccettature, del mondo del lavoro,? del sesso, della criminalit?, della trasgressione, del divertimento, del volontariato, del crimine, della cultura e della disperazione.

La realt? del lavoro in tutte le sue declinazioni raccontate con grande disinvoltura, da Sottile che ha viaggiato da Nord a Sud, raccontando chi lavora di notte, a partire da chi cambia le lampadine ai lampioni, ai pescatori di anguille, alla guide dell?Etna che vanno a salvare i turisti tedeschi che si avventurano per guardare l?alba,?un viaggio senza filtri e senza paraocchi su tutto quel che succede mentre la maggior parte della gente dorme.

Cosa ci attender? nella prossima edizione? Staremo a vedere, fatto sta che i telespettatori che seguono da 26 anni il conduttore, non sono mai stati delusi, buona visione.

M.F.

Author

Share